La storia di Antonella, paziente oncologica “tornata a volare” con Associazione Libellule Onlus


Questa è Antonella. Nel video-racconto c'è la sua storia, dalla malattia alla "rinascita". Tornare a Volare è il progetto di Associazione Libellule Onlus premiato quest’anno in occasione della decima edizione dei Bandi Gilead, e vincitore del Community Award Program 2021.


Succede sempre, a qualsiasi donna venga colpita da un tumore e debba subire un intervento e poi le durissime cure. Succede sempre che chemio e radioterapia, sebbene fondamentali per combattere il tumore, colpiscano il "male" ma "lascino il segno" sul corpo e sulla mente.


Durante questo difficilissimo periodo, oltre a trovarsi ad accettare psicologicamente queste cure, si deve anche affrontare il grande cambiamento fisico. Ciglia e sopracciglia spariscono, i capelli cadono, la pelle fa male, il corpo cerca di reagire ma il sistema immunitario è indebolito e si fatica a fare anche la più piccola azione quotidiana che prima veniva svolta senza nemmeno accorgersi. In quei momenti tutto è difficile, e diventa un'impresa anche spiegare al proprio figlio perché la mamma è così diversa. Molto diversa. Tanto diversa che se si guarda allo specchio quasi non si riconosce.

Associazione Libellule ha una mission ben precisa e ormai consolidata nel tempo: trasformare la vita delle donne che hanno incontrato la malattia, in un'occasione per ricominciare, grazie a uno spazio dedicato dove ansie e paure vengono presto sostituite da positività e solidarietà.

Il progetto Tornare a Volare prevede un ciclo di 14 incontri dedicati alle donne che hanno avuto un tumore, per aiutarle a “riconoscersi” dopo il trattamento oncologico e per dar loro modo di ritrovare il desiderio di tornare a vivere con coraggio e speranza.


Tutte le donne che si rivolgono all'Associazione Libellule vengono prese per mano e non lasciate mai sole, assistite da un team di medici specialisti e guidate nel follow-up che segue l'intervento, con esami e controlli in un solo giorno, senza tempi di attesa quindi senza ansia e paura. Parallelamente vengono aiutate a riprendere in mano la propria vita, a ritrovare il calore della famiglia, a reinserirsi nel mondo del lavoro, a ritrovare la propria femminilità.

Come succede in questo video alla nostra Libellula Antonella, per l'occasione truccata dalla make-up artist Roberta Scagnolari.: un fondotinta per uniformare la pelle, le giuste nuances di ombretto sugli occhi, un passata di lipstick sulle labbra per illuminare tutto e un tocco di blush sulle guance. Antonella è più bella che mai e pronta ad affrontare la nuova vita.

Antonella sei una bellissima persona e una Libellula forte e coraggiosa. Ti ringraziamo di cuore per essere stata la perfetta testimonial in questo video-racconto, prezioso non solo per le Donne che stanno vivendo la tua situazione, ma un esempio per tutti. Grazie!

Tornare a Volare significa, per tutte le Libellule, riappropriarsi della propria identità e liberarsi dalle paure e dalle angosce che la malattia porta con sè.


Il "dopo" è il momento più cruciale da affrontare, il percorso che segue l'intervento va vissuto con coraggio e positività, perché sappiamo che il successo delle cure e la guarigione dipendono anche da una mente lucida, bendisposta e fiduciosa nel futuro e nella medicina. Ma spesso la donna si ritrova da sola, e oltre al sentirsi malata si sente anche improvvisamente abbandonata.

Noi di Associazione Libellule siamo qui per tutte voi. Per prendervi per mano e non lasciarvi mai sole. Insieme si ricomincia.


Guarda il video completo