Cerca

Prevenzione tumori femminili: indispensabili screening e diagnostica. Prenota il tuo controllo


Associazione Libellule ti invita alla prevenzione e diagnostica dei tumori femminili.

Periodicamente, presso la nostra sede al Columbus Clinic Center di Milano, vengono organizzate delle giornate di prevenzione dove è possibile, presso l'ambulatorio di ginecologia, effettuare due esami importanti: Pap test + Ecografia Transvaginale.

A fronte di una donazione volontaria potrai usufruire di questi due esami, che effettuerai in un solo giorno, in un ambiente piacevole e sereno, con personale qualificato e in una delle cliniche più all'avanguardia di Milano.

Prenota subito il tuo controllo ginecologico. Sarai avvisata via email del calendario delle prossime giornate.

Questi due esami diagnostici ci aiutano a prevenire e riconoscere le cellule che precedono l'insorgenza di un tumore o di identificare la presenza di un tumore della cervice uterina e del collo dell'utero in fase molto precoce.

Il tumore del collo dell'utero (anche detto della cervice uterina), era fino a pochi anni fa secondo per diffusione soltanto al carcinoma mammario. Grazie proprio alla prevenzione e all'introduzione di strumenti di diagnosi precoce sempre più efficaci, ha oggi un'incidenza più bassa nei tumori femminili e l'alto tasso di mortalità si è ridotto. Il rischio di tumore della cervice aumenta con l’avanzare dell’età e in corrispondenza dell’attività sessuale, dopo i 40 anni si è più a rischio. Il periodo compreso tra i 50 e i 60 anni di età costituisce una fase cruciale per la donna che conclude il proprio periodo fertile con l'arrivo della menopausa. Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 3.500 nuovi tumori della cervice.

Il tumore alle ovaie, pur non essendo diffuso come quello al seno, colpisce circa una donna ogni 100, soprattutto dopo i 60 anni, mentre è piuttosto raro nelle donne di età inferiore ai 30 anni.

Prevenzione: screening e diagnostica.

Il pap test è oggi l’esame di screening classico per il tumore del collo dell’utero. Viene consigliato a tutte le donne, dall’inizio dell’attività sessuale fino all'età avanzata, con cadenza biennale dai primi rapporti sessuali e ogni anno a partire dai 40 anni. Anche le donne in menopausa dovrebbero continuare a sottoporvisi fino ai 65 anni, anche in assenza di rapporti sessuali. Si tratta di un esame citologico, poco invasivo e non doloroso, della durata di pochi minuti, che consiste nel prelievo, tramite una spatolina, di alcune cellule dal collo dell’utero che vengono poi studiate con l'aiuto del microscopio, potendone così individuare eventuali alterazioni che potrebbero, nel tempo, trasformarsi in tumori. È un esame importante per diagnosticare patologie displastiche o neoplastiche ma anche eventuali infezioni batteriche, virali o micotiche, come la candida. È un test molto utile poiché il tumore del collo dell'utero progredisce lentamente e, se diagnosticato in tempo, può essere curato rispettando l'integrità anatomica nonché funzionale dell'area interessata. Dall'analisi del campione citologico, infatti, possono essere raccolte informazioni anche sulla presenza di lesioni precancerose, permettendo di intervenire prima ancora che il tumore si sia sviluppato.

L'ecografia transvaginale rientra tra gli esami diagnostici per immagini oggi più diffusi e ha lo scopo di valutare lo stato di salute e la morfologia dell’apparato genitale femminile dal suo interno. È consigliabile effettuare un’ecografia transvaginale all’anno; superati i 40 anni, è bene affidarsi ai consigli del ginecologo, che valuterà la frequenza di questo tipo di esame in base alla situazione individuale.

Si tratta di un esame sicuro che può essere eseguito anche in gravidanza. Non è da considerarsi un esame invasivo, la procedura è infatti indolore e ha una durata variabile che di solito si aggira intorno ai venti/trenta minuti.

Grazie ad una sonda ecografica introdotta nel canale vaginale, permette di avere una visione globale dell'apparato genitale e visualizzare in tempo reale collo dell'utero, utero stesso, ovaie e tube di Fallopio. Consente di indagare sulla natura di cisti ovariche; verificare lo stato dell'endometrio e analizzare eventuali ingrossamenti della parete dell’utero; individuare l'eventuale presenza di tumori. La sonda sfrutta le potenzialità delle onde sonore in alta frequenza (ultrasuoni) e permette di avere immagini della situazione interna degli organi chiare e definite, per essere poi interpretate dal medico grazie ad un monitor collegato alla sonda.

Gli esami si svolgono presso il Columbus Clinic Center di Milano, Via M. Buonarroti 48. Prenota il tuo controllo ginecologico: Pap Test + Ecografia Transvaginale. Invia una email al nostro indirizzo email prenota.visita.libellule@gmail.com.

#prevenzione #diagnosticaavanzata #diagnostica #paptest #ecografiatransvaginale #controlliecografici #clinicaColumbus #ColumbusClinicCenter #tumorifemminili #tumoreallutero #tumorealleovaie #screening #prenotailtuocontrollo

0 visualizzazioni
© 2020 by NES New Expo Service
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon